I progetti più famosi dell’archistar irachena Zaha Hadid

A due settimane dal Salone del Mobile di Milano ci lascia una delle archistar più famose al mondo, Zaha Hadid. La prima donna a vincere il Premio Pritzer, il più importante riconoscimento internazionale nel campo dell’architettura. Nata a Baghdad 65 anni fa e naturalizzata inglese, Zaha Hadid è uno dei nomi più illustri dell’architettura contemporanea e il suo studio (Zaha Hadid Architects) è tra i più importanti al mondo.

 

Nella sua carriera è riuscita a lasciare al mondo opere davvero spettacolari. Vediamole:

Galaxy-Soho-Hadid

Il Galaxy Soho a Pechino, in Cina. (Foto: © Iwan Baan)

 

Il Teatro dell'Opera di Guangzhou, in Cina. (Foto: © Iwan Baan)

 

Museo_Messner_Hadid

Il Museo dell'alpinismo di Reinhold Messner a Plan de Corones, in Italia. (Foto: © inexhibit.com)

 

Maxxi_Roma_Hadid

Il Maxxi a Roma. (Foto: Helene Binet)

 

Riverside_Glasgow_hadid

Il Museo Riverside a Glasgow, in Scozia. (Foto: © Hufton & Crow)

 

Museo della Scienza  Hadid

Il Museo della Scienza Phaeno a Wolfsburg, in Germania. (Foto: © Werner Huthmacher)

 

Aquatic_Center_Hadid

L'Aquatics Centre dove si tennero le Olimpiadi e Paralimpiadi di Londra del 2012. (Foto: Dan Kitwood/Getty Images)

 

Heyadar_Aliyev_Centre_Hadid

L'Heydar Aliyev Center a Baku, in Azerbaigian. (Foto: © Iwan Baan)

 

Serpentine_Sackler_Gallery_ Hadid

La Serpentine Sackler Gallery progettata da Zaha Hadid, a Londra. (Courtesy of Luke Hayes)

 

City_Life_Hadid

Le residenze City Life a Milano (© Zaha Hadid Architects, Courtesy of CityLife)

 

Credits Immagine di Testata: David Levene for the Guardian